HOME ALBA DI LUNA MY OWN CAMEO BRIDAL RIVENDITORI
HOME
ALBA DI LUNA
MY OWN CAMEO
BRIDAL
RIVENDITORI
CONTATTI
DICONO DI NOI
EVENTI
 RASSEGNA STAMPA




 



giornale_marche 

Vip e solidarietà per il Gran Galà di Villa Collio

Pubblicato Martedì, 24 Giugno 2014 13:57

villa_collio

SAN SEVERINO - Una serata al “profumo” del 100% Made in Italy e nel segno della solidarietà.

La decima edizione del Gran Galà della Moda di Villa Collio, vetrina d’eccezione promossa dall’associazione Attività Produttive e dedicata alle migliori collezioni di calzature, abbigliamento, pelletterie e altri importanti settori del fashion - alla quale saranno protagonisti anche gli orafi -, punta veramente a stupire.

L’evento, in programma per venerdì 27 giugno a partire dalle 21,30, è stato presentato, nel corso di un affollato incontro tenutosi presso la sala del Consiglio del Municipio di San Severino Marche, dal direttore artistico, Marco Moscatelli, alla presenza, fra gli altri, della regista, Chiara Nadenich, del sindaco, Cesare Martini, dell’assessore alle Attività Produttive, Vincenzo Felicioli, dei colleghi Simone Vitturini e Giampaolo Muzio, del vice presidente della Comunità Montana, Sabrina Piantoni, del vice presidente dell’associazione Attività Produttive, Pierino Verbenesi, del presidente dell’Assem, Claudio Brunacci, del presidente della Pro Loco, Andrea Stortini, di Fabio Scuriatti e della moglie Vincenza in rappresentanza della onlus “Sorrisi per l’Etiopia”, l’associazione nata in ricordo di Luca, Alessio e Cristina, tre giovani settempedani morti in un incidente d’auto e che tanto sta facendo per dare un tetto, un’assistenza sanitaria e un’assistenza scolastica ai bambini etiopi della regione del Wolayta.

Una quarantina le firme dell’edizione 2014, la decima, “a rappresentare nello scenario di Villa Collio – ha ricordato Paolo Capponi, responsabile provinciale del settore moda di Confartigianato – le 486 imprese “Made in Italy” presenti nelle Marche e le 1.516 imprese che si fregiano dello stesso marchio in Italia. Fra queste ci sarà anche la Jewels’ Joy, ditta milanese che produce una fragranza, unica al mondo, proprio 100% Made in Italy”. E sarà quest’ultima solo una delle tante proposte, molto singolari, dell’evento che vedrà la partecipazione dell’ex Miss Italia (2006) Claudia Andreatti, della bionda modella Elena Morali, delle strepitose Guendalina Canessa e Karina Cascella.

La conduzione della serata sarà invece affidata a Marco Moscatelli cui si affiancheranno Daniela Gurini e Tunde Stift. Ma la novità delle novità del Gran Galà della Moda 2014 sarà la seconda parte dell’evento, tutta pensata in collaborazione con la Pro Loco di San Severino Marche, per unire la moda e lo spettacolo alla solidarietà. Dalle ore 24 Villa Collio si trasformerà in una location indimenticabile dove si potrà ballare e si potranno conoscere i protagonisti del défilé e, insieme a loro, vivere le emozioni del backstage. Parte dell’incasso della serata sarà devoluto alla onlus “Sorrisi per l’Etiopia”.

Per animare la festa di alterneranno alla consolle dj Kris delle “Kris&Kris” di Radio 105 e il suo compagno dj Yan King. Nel corso della serata verranno consegnati il Premio Fedeltà a Sabrina Storani, patron di Acqua Roana, a Gualtiero Taborro della Sios e a Claudio Brunacci dell’azienda municipalizzata Assem di San Severino Marche in occasione dei 100 anni dalla fondazione. Il Premio Creatività sarà invece consegnato a Morris Bartoloni della MF Interior e a Daniela Medei della Estetica Daniela.

Questi i partner amici della manifestazione, quasi tutti della Camera di Commercio di Macerata, che sfileranno sulla scalinata di quella che è una delle residenze storiche più belle del centro Italia: Alba Sport di Macerata, calzaturificio Max Weber di Corridonia, Creativa Srl fashion accessories di Montappone, Giovanna Nicolai di Civitanova Marche, Idea Calzature di Recanati, Intimo Stella di Pioraco, maglificio Pamira di Cingoli, maglificio Raipan di Macerata, maglificio San Vito di Treia, Marilungo di Montegranaro, Marina C di Civitanova Marche, Mario Bruni Spring di Montegranaro, Mya Clara di Sant’Elpidio a Mare, ottica Menghini di Porto Recanati, Pergolesi pelletterie di Monte San Giusto, sartoria Tittarelli di Cingoli, Sergio Amaranti di Civitanova Marche, Stylint di Porto Potenza, SV calzature di Corridonia, Trea di Treia, Valentino Orlandi di Corridonia. Per il settore orafi Adam Bijoux di Milano, Alarico Gentili di Colmurano, Cavalieri gioielli di Corridonia, Daniele Silvetti di Sarnano, Elena Baldassarri di Monte San Giusto, Giuseppe Verdenelli di Macerata, Lorenzo Perucci di Macerata, Massaccesi Andrea e Federici Cinzia di Filottrano, Stefano Verdini di Macerata. Fra le collaborazioni da segnalare quelle di Marilù Modelli di Mario Cicconi di Tolentino, Gabriella Atelier Sposa di Trodica di Morrovalle, CM Creazioni di Tolentino, Arduino Gironacci di Civitanova Marche, Nuova Estetica Daniela di Macerata. Le acconciature di modelle, presentatrici e ospiti speciali saranno affidate alle sapienti mani dei professionisti della parrucchieria Paolo Ruffini di Tolentino, Igor Style di Tolentino, Ghibli’s Hair Stylist di Castelraimondo, parrucchieria Caterina di Muccia e Tiziana Fabbrizzi di Pollenza.

L’evento Gran Galà della Moda di Villa Collio, edizione 2014, sarà trasmesso in diretta radiofonica, dalle ore 21, su Radio C1 in Blu e, dalle ore 24, su Multiradio. La serata del “Dopo Gran Galà” sarà trasmessa su Tvrs il 4 luglio alle 21,50 e il 6 luglio alle 21, su Video Tolentino il 3 luglio alle 21 e il 6 luglio alle 23 e su E’Tv il 5 luglio alle 21.

http://www.lindiscreto.it/macerata/26521-vip-e-solidariet%C3%A0-per-il-gran-gal%C3%A0-di-villa-collio

________________________________________________________

LOGO_PANORAMA_BERLIN

La storia di due marchi italiani alla Fashion Week di Berlino: “Così promuoviamo il nostro prodotto, tracciato e di qualità”

| 29 January 2014 

Tasselli Cashmere e Jewels’ Joy sono le due aziende che sono state invitate alla Settimana della Moda di Berlino nella cornice del progetto  TF – Traceability & Fashion, il marchio che certifica al consumatore l’origine del prodotto che sta acquistando.

Lo scorso 16 gennaio le abbiamo incontrate per parlare di tracciabilità  e qualità  del prodotto, ma anche del mercato e dei consumatori tedeschi....

continua a leggere su:
http://www.italiagermania.org/2014/01/la-storia-di-due-marchi-italiani-alla-fashion-week-di-berlino-cosi-promuoviamo-il-nostro-prodotto-tracciato-e-di-qualita/

L'intera intervista su:

http://www.youtube.com/watch?v=qGb7N_gKrtA


___________________________________________________________________________

preziosa



Jewels’ Joy, un Made in Italy attestato dalla “Certificazione di tracciabilità”

Accessori / Gioielli  Pubblicato da /
28 Ottobre 2013

Itf_eti_barchetta_pos

preziosa_art_cl

Alta moda italiana e estro femminile nel DNA del giovane marchio Jewels’' Joy ® che realizza bijoux mixando stili orientali e design moderno, come si evince nell’eleganza della sua prima collezione “ALBA DI LUNA”. “MY OWN CAMEO invece, gioca sulle eccentriche combinazioni dei materiali mentre “ME & MY CANEO ”® è dedicato alla donna glamour e al suo amico a quattro zampe facendosi un accessorio carico di frizzante novità nell’aspetto -che per non deludere nessuno contempla chihuahua, levrieri, dalmata labrador, yorkshire…- quanto nel nome.

Grazie alla lavorazione artigianale e ai materiali originali, come cachemire 100%, alcantara ®, shantung seta 100%, cammei in sardonia ed agata e tessuti in pelliccia ecologica a telaio base 100% cotone che tutelano la salvaguardia di tutte le specie animali, Jewels’' Joy ® può vanta un Made in Italy attestato dalla “Certificazione di tracciabilità” rilasciata da Unionfiliere.

___________________________________________


 FM1 

Notizie  > Lusso 25 Ottobre 2013

Jewels’ Joy primo brand di bijoux a ottenere il certificato di tracciabilità da Unionfiliere

http://it.fashionmag.com/news/Jewels-Joy-primo-brand-di-bijoux-a-ottenere-il-certificato-di-tracciabilita-da-Unionfiliere,361991.html#.UmprXlO1eO3

FM2Jewels’ Joy, giovane marchio nazionale nel mercato del bijoux e degli accessori moda, a meno di un anno dal suo debutto alla fiera Inorghenta di Monaco nel febbraio scorso, ha ottenuto il “Certificato di conformità dei prodotti finiti”, una certificazione di tracciabilità dedicata, fino ad oggi, al solo settore orafo, oltre che a quello della moda.


FM3Questo attestato è rilasciato da Unionfiliere ed è un sistema di tracciabilità, volontario, delle Camere di Commercio Italiane, che attesta che i prodotti che riportano questo tipo di etichettatura non solo sono certificati Made in Italy a livello di produzione, ma che lo sono anche tutti gli step che seguono e precedono la stessa, ovvero ideazione, lavorazione, assemblaggio e finitura.


FM4“Per Jewels’ Joy è un riconoscimento importante, perché premia un lungo lavoro di ricerca ed individuazione di artigiani e fornitori in grado di offrire un prodotto idoneo alla sua applicazione finale, ma soprattutto in grado di rendere immediatamente visibile, sui mercati stranieri sui quali Jewels’ Joy si affaccia, la connotazione Made in Italy, che è così importante per il nostro fashion nazionale”.

“E' molto significativo per noi il fatto che siamo stati il primo marchio non orafo ad ottenere questa certificazione”, continua la Avanzini, “in quanto prima non era concesso ai produttori di bijoux ottenerla. E l'abbiamo avuta anche per i bijoux e gli accessori moda for pets dell'altro nostro brand di cammei che hanno per soggetto i cani Me&MyCaneo: entrambi i marchi, infatti, sono stati certificati per l’alta bigiotteria in strass, cammei e perle”.


FM5Il posizionamento del marchio Jewels’ Joy è medio-alto; i bijoux e gli accessori moda Jewels' Joy, infatti, sono interamente realizzati con materiali originali:
cachemire al 100%, alcantara, shantung seta al 100%, cammei in sardonica ed agata, tessuti in pelliccia ecologica a telaio con base al 100% cotone. L’impiego di pellicce ecologiche garantisce la salvaguardia di tutte le specie animali.


Con questo nuovo traguardo, ora Jewels’ Joy si appresta ad affrontare due nuovi mercati nel 2014, l'Asia (nel Medio ed Estremo Oriente, a partire dal Giappone) e la Russia, “perché in queste aree il lusso dei nostri bijoux si intona perfettamente con quello del target di riferimento”.

Gianluca Bolelli



Jewel's Joy ®- Via A.Moro, 13/a - 43035 Felino (PR) - P.IVA 09662390153 - TEL + 0521-834498 - CELL. + 39 335 6137598
contatore accessi
Site Map